iPhone e iPad come strumento di pianificazione dei viaggi: 9 suggerimenti e hack

Indice

Il mio iPhone è il mio dispositivo di viaggio preferito. Senza di esso, sono piuttosto perso.

Dallo scattare foto e modificarle in movimento, ascoltare musica o guardare film, controllare le e-mail in movimento o persino scrivere un post sul blog o creare promemoria di attività importanti, il mio iPhone è davvero il mio punto di riferimento per così tante cose.

Quindi, sono stato davvero felice quando le adorabili persone di Apple si sono messe in contatto con me per giocare con il loro nuovo marchio iPhone 13 Pro Max e iPad Air ( 5th Generation) e dopo averla usata per 2 settimane, la adoro, soprattutto la fotocamera che è stata una svolta per me in termini di lavoro.

Ci sono un sacco di funzioni davvero interessanti sotto il cofano dell’iPhone 13 Pro Max che ho scoperto e che ho deciso di mettere insieme in un post sul blog. Quindi, senza ulteriori indugi, vi presento i miei 9 migliori trucchi e suggerimenti che rendono sia l’iPhone 13 Pro Max che l’iPad Air, un accessorio da viaggio e uno strumento di pianificazione indispensabili.

1. Usa Note e Promemoria per ordinare le tue attività di imballaggio e pianificazione

L’app Notes integrata di Apple è il luogo perfetto per archiviare tutti quei frammenti di informazioni che accumuli quando pianifichi qualcosa come una vacanza.

Puoi creare liste di controllo per l’imballaggio (come quella che ho creato di seguito per il mio prossimo viaggio a Porto) raccogliere pagine Web che desideri aggiungere ai segnalibri per il viaggio, inoltre puoi persino scansionare documenti importanti come il tuo passaporto e salvarli sull’app.

Puoi condividere quella nota con qualsiasi numero di persone e tutti leggerla e aggiornarla. L’altro vantaggio è che se hai un iPad o un MacBook, le note e i promemoria si sincronizzano perfettamente su tutto il tuo dispositivo.

2. Scopri nuovi luoghi o fai una pianificazione ancora più approfondita utilizzando le fantastiche Guide nell’app Maps

Sono un grande fan di Google Maps, ma recentemente Apple Maps recentemente aggiornato ha alcune funzioni interessanti nella manica come le loro nuovissime Guide di Apple Maps.

Queste guide di viaggio curate che contengono consigli sui posti migliori da vedere, mangiare e bere sono state create in collaborazione con importanti editori come Culture Trip, Time Out ecc.

Diciamo che stai programmando un viaggio a Barcellona.

Dopo aver avviato l’app Maps, nel campo di ricerca nella parte inferiore dello schermo, inserisci “Barcellona”.

Verrà visualizzato un elenco di guide di viaggio curate a Barcellona. Sono un grande fan dei tour di Culinary Backstreets e dei contenuti del loro blog, quindi voglio assolutamente leggere la loro guida ai migliori bar di tapas del quartiere. Dopo aver letto la guida, salvala nel tuo elenco personale di guide preferite o condividila con un amico.

Apple Maps ora ti consente anche di creare e curare guide di viaggio che puoi condividere con le persone con cui viaggi.

3. Carica tutti i tuoi contenuti preferiti per prepararti a un lungo viaggio: scaricali tutti in anticipo su Apple TV e sull’app Netflix

Recentemente ero su un lungo volo da Berlino a Singapore tramite Scoot Airlines. Senza un sistema di intrattenimento in volo a bordo, avevo quasi 12 ore per uccidere a bordo, quindi sono davvero grato di aver scaricato alcuni film ed episodi di “Better Call Saul” sull’app Netflix.

È una caratteristica che puoi ottenere anche tramite Apple TV dove scarichi programmi e film, per guardarli offline più tardi quando viaggi.

Vale la pena notare qui che quando acquisti un nuovo iPhone, iPad o Mac, ti qualificherai per un abbonamento gratuito di tre mesi. Per ottenere il periodo di prova gratuito, devi riscattare l’offerta entro 90 giorni dall’acquisto.

4. Non perdere mai la borsa o qualsiasi altro oggetto utilizzando AirTag e Trova il mio telefono

Se tu mai avuto la sfortuna come me di perdere il bagaglio dopo un volo, il furto del portafoglio o semplicemente aver perso qualcosa come le chiavi durante le vacanze, grazie ai nuovissimi AirTag di Apple puoi evitarti un sacco di problemi e rintracciarli.

AirTag utilizza la tecnologia a banda ultralarga e la rete di dispositivi Apple esistente per aiutare a rintracciare l’AirTag. iPhone e iPad compatibili possono utilizzare l’app Trova il mio telefono per identificare la posizione approssimativa di un articolo mancante dotato di AirTag.

Inoltre, la batteria AirTag dura un anno prima di dover essere sostituita. Utilizza una batteria CR2032 di base, che può essere acquistata nella maggior parte dei negozi di elettronica, online e locali.

Trova il mio telefono è anche una caratteristica incredibile che mi è tornata incredibilmente utile alcuni anni fa, quando ho perso il mio iPhone mentre tornavo da una serata alcolica a Bangkok. Puoi tenere traccia di tutti i tuoi dispositivi Apple che possiedi da qualsiasi altro dispositivo Apple che possiedi: in questo caso, sono stato in grado di monitorare il mio iPhone dal mio laptop.

La funzione ti fornirà quindi la posizione GPS approssimativa che potrai quindi trovare le indicazioni per utilizzare la funzione Apple o Google Maps. Il mio iPhone è stato trovato nel retro di un taxi che avevo noleggiato mentre tornavo a casa.

Il mio autista sembrava non sapere che c’era un iPhone bloccato sul sedile posteriore, quindi dopo averlo svegliato dal sonno, abbiamo aperto il sedile posteriore della sua auto ed eccolo lì…

Tieni presente che la funzione Trova il mio iPhone deve essere attivata affinché funzioni. L’altra caratteristica interessante di questa app è che se il tuo iPhone è stato rubato o smarrito, puoi contrassegnare il tuo dispositivo come smarrito da remoto tramite l’app attivando la “Modalità smarrito” per il tuo oggetto.

Ciò consente di proteggere tutte le informazioni personali e i dati.

5. Sei già a destinazione? Traduci testo, voce e conversazioni su iPhone o iPad con l’app Traduttore

Apple ora ha la propria app di traduzione integrata in cui è possibile ottenere traduzioni in tempo reale: attualmente supporta 11 lingue. Adoro l’aspetto dell’app, molto meglio dell’app Google Translate.

Quest’ultimo funziona con 43 lingue, quindi l’app Apple ha ancora molta strada da fare, ma se le tue esigenze sono soddisfatte con Apple (11 lingue includono: arabo, cinese continentale, inglese (USA e Regno Unito), francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, portoghese, russo e spagnolo), allora questa è un’ottima app da usare durante i tuoi viaggi.

6. Condividi la foto delle vacanze con iCloud Photos

Un’altra caratteristica molto utile dell’iPhone o dell’iPad è la possibilità di condividere le tue foto utilizzando iCloud.

Quindi, invece di sprecare i tuoi dati per inviare più immagini e video del tuo viaggio via e-mail con amici e familiari, puoi semplicemente selezionare le immagini che desideri condividere sull’app delle foto e quindi copiare il collegamento iCloud da cui chiunque abbia il collegamento può scaricare le foto-semplici come quello.

7. Non hai dati in roaming e hai bisogno che il tuo iPad acceda ai dati ovunque nella tua destinazione? Non c’è bisogno di una SIM fisica. Imposta il tuo piano cellulare con eSIM

iPad ha una funzione molto interessante che ti consente di acquistare dati cellulari. Questo è davvero utile quando arrivi a destinazione, non hai ancora una sim locale e non vuoi sprecare soldi con ridicole tariffe di roaming e… stai cercando di raggiungere il tuo hotel o ostello.

Puoi utilizzare questa funzione in oltre 180 destinazioni e in più hai la flessibilità di scegliere un minimo di 1 GB o scegliere un piano dati che copra un giorno, una settimana o un mese. Puoi scegliere tra le reti locali e ottenere velocità fino al 5G.

Per darti un’idea del costo, se scegli tramite GigSky, puoi ottenere 5 GB sul piano mondiale che funziona in 180 paesi per € 59,99 – Non è affatto economico ma se sei in una situazione di emergenza quando viaggi e hai bisogno di un fix, questa è una grande funzionalità da avere.

Se viaggi in Europa, utilizzando il tuo iPad cellulare puoi scegliere 1 GB di dati per € 4,99 o 5 GB per € 19,99 che si confronta molto bene con i fornitori locali.

8. Hai davvero un buon roaming sul tuo iPhone? Usa Instant Hotspot per condividere senza problemi la connessione dati con iPad

Un’altra caratteristica molto utile dell’iPhone è la funzione Hotspot personale in cui puoi condividere la tua connessione dati con amici o familiari quando sei in viaggio. Basta andare su Impostazioni > Hotspot personale > Consenti ad altri di unirsi e loro possono connettersi utilizzando la tua password Wi-Fi.

9. Usa la modalità dati bassi sui tuoi dispositivi se sei in roaming e sei consapevole della tua disponibilità di dati o se sei su una rete WiFi misurata

Un’altra caratteristica molto utile dell’iPhone è la possibilità di passare alla modalità “dati bassi” quando i tuoi dati stanno per essere eseguiti o hai una tariffa dati molto costosa quando sei in viaggio.

Vai su Impostazioni > Dati mobili > Opzioni dati mobili > Attiva Modalità dati ridotti

Dichiarazione di non responsabilità: Apple mi ha gentilmente offerto di provare l’iPhone Pro Max 13 e l’iPad Air, ma tutte le opinioni espresse qui sono mie.

Come questo:

Mi piace Caricamento…

Prenota la tua prossima vacanza:

CONDIVIDI