Le Stonehenge del Portogallo

Non sono solo le città moderne e le metropoli futuristiche che catturano la nostra attenzione e ci spingono in un viaggio dall’altra parte del mondo. Ma sono anche quei luoghi misteriosi, affascinanti e antichi che gli esperti non smettono mai di studiare, e che inevitabilmente catturano l’attenzione dei più curiosi.

Tale è stato il caso del sito neolitico di Stonehenge vicino ad Amesbury nel Wiltshire, in Inghilterra, che molti esperti ritengono essere un antico osservatorio, un luogo di culto del sole. Ogni giorno viaggiatori da tutto il mondo vengono qui per cercare di risolvere questo mistero.

Ma il Regno Unito non è l’unico posto che merita la nostra attenzione, poiché anche il Portogallo ha la sua Stonehenge.

Le Stonehenge del Portogallo

Il suo nome era Xerez Cromlech e le sue origini e la sua visione erano straordinarie. Scopriamolo insieme.

Xerez Cromlech, complesso megalitico nel cuore dell’Alentejo.

C’è un posto in Portogallo che vale sempre la pena visitare. Questa è la regione dell’Alentejo, che si trova vicino al confine spagnolo e comprende le regioni di Portalegre, Évora e Beja, e in parte la regione di Setuba. È in questo incredibile territorio che è possibile toccare con mano le anime più vere e selvagge dell’intera nazione.

Per salutare tutti coloro che viaggiano qui, i campi pianeggianti si perdono all’orizzonte e le pianure che cambiano colore con le stagioni vengono spazzate via. Con scogliere fatiscenti e sabbie dorate che brillano al sole, c’è un paesaggio unico e mozzafiato che aspetta di essere scoperto lentamente.

È in questa cornice incantevole e sorprendente che si trova un complesso megalitico indiscusso carismatico. Un luogo bellissimo e sensazionale che racconta parte della storia di tutta l’umanità.

Il suo nome è Xerez Cromlech ed è la Stonehenge in Portogallo.

Le Stonehenge del Portogallo

Come visitare le Stonehenge del Portogallo

Per visitare Xerez Cromlech, dobbiamo andare vicino alla città di Monsaraz, situata nel distretto di Évora, capoluogo della regione dell’Alentejo. È qui, dal Convento da Orada, che si entra nel complesso megalitico, memoria di Stonehenge per forma, mistero e suggestione.

Il complesso è posto al di sopra della pianura ed è caratterizzato da pietre erette in granito locale accostate l’una all’altra. Sebbene si pensi che le pietre di Antelejo siano cromlech, le pietre non erano disposte in cerchio, ma completate in un disegno quadrangolare, incorniciando un grande masso a forma fallica alto fino a quattro metri.

Ci sono 50 pietre che compongono il muro e sono chiamate menhir. Diverse misure, altezze comprese tra 120 e 150 cm. Le origini del cromlech possono essere fatte risalire al periodo compreso tra il 4000 aC. e 3000 aC, il che lo renderebbe più antico di Stonehenge.

Tuttavia, il monumento megalitico preistorico non si trova all’interno del suo territorio originario. A causa della costruzione della diga di Alqueva vicino al Convento da Orada, Xerez Cromlech è stato trasferito come originariamente previsto e ricostruito nella sua posizione attuale.

L’accesso a queste Stonehenge del Portogallo è gratuito e il sito è accessibile tutti i giorni. Meravigliosa è la vista al tramonto, quando il sole accende le pietre, e di notte, quando l’intero complesso è illuminato solo dalle stelle.