Viaggi in India: i luoghi da visitare

Viaggi in India: i luoghi da visitare

L’India è uno dei paesi più spirituali, misteriosi ed affascinanti del mondo, ma non è tra i più facili da visitare.

In questo momento in cui partire è impossibile, non si fa altro che pensare a cosa fare e dove andare una volta che saremo in grado di poterci muovere di nuovo, ed un tour dell’India potrebbe essere ciò che fa al caso nostro.

Un viaggio diverso da qualsiasi altro si possa fare nel mondo, un viaggio in cui ci si ritroverà a dover accettare alcune situazioni difficili ed incomprensibili, al quale bisogna prepararsi al meglio, perché non sarà sicuramente comodo e rilassante, ma che una volta concluso, forse ti cambierà per sempre.

Organizzare un’avventura del genere non è assolutamente semplice, ci si può basare su recensioni di viaggi in India e affidarsi a tour organizzati, ma forse non sarebbe la stessa cosa.

Non si vive veramente il viaggio se si rinuncia all’emozione unica di poterlo organizzare, che sia tappa per tappa o anche solo prendendo un biglietto aereo all’ultimo senza sapere dove ti porterà di preciso.

In India, perdersi è forse il modo migliore per entrare veramente in contatto con la sua essenza più autentica, ma bisogna avere almeno un’idea di quello che si andrà a vedere.

Quindi ecco alcuni dei luoghi che proprio non potrai perdere se deciderai di intraprendere quest’avventura unica.

viaggi india

Viaggi in India: un tour di 8 giorni nell’India del Nord

L’India è un paese talmente sconfinato che pensare di poterlo visitare tutto nella sua interezza è piuttosto utopico, a meno che non abbiate tempo e risorse sufficienti.

Un buon compromesso per i viaggi in India è sicuramente concentrarsi nella regione settentrionale, che racchiude la parte più famosa e una quantità di attrattive non indifferente.

Per comodità la destinazione migliore da raggiungere all’inizio è ovviamente Dehli, con il suo aeroporto internazionale, in modo che i problemi per arrivare si riducano al minimo (anche se sono piuttosto comuni).

Per quanto non sia tra le mete più gettonate, scoprirete che concedersi anche un solo giorno per esplorarla è qualcosa a cui non si può rinunciare.

Tra le località più visitate c’è poi i Rajasthan, la terra dei Maharaja che nasconde delle meraviglie incredibili, a cominciare dalla capitale Jaipur.

Tra i palazzi degli antichi sovrani, che pur non avendo più potere abitano ancora le loro stanze, templi e fortezze, sarà difficile non riuscire a sentire il sapore dell’India, pronto a travolgervi e portarvi via con sé.

Tra le terre del Rajasthan sorge poi Agra, a una distanza considerevole da Jaipur, ma durante il viaggio, se vi sposterete in macchina, avrete l’occasione di ammirare alcuni luoghi in grado di togliervi il fiato.

Agra non è solo una città da visitare, ma il punto di appoggio perfetto per poter raggiungere il Taj Mahal, il monumento più famoso di tutta l’India, e meta obbligata per chiunque viaggi in questo paese.

viaggi india

Una volta terminata la tappa di Agra e aver goduto della vista di una delle Sette Meraviglie del Mondo, il vostro viaggio potrebbe portarvi direttamente a Varanasi.

Servirà un aereo e lascerete le terre del nord, ma sicuramente ne varrà la pena.

Lì riuscirete sicuramente a percepire quella spiritualità che rende l’India un luogo unico al mondo, immergendovi in tradizioni così diverse e a volte assurde, che però vi faranno comprendere, almeno un po’ la vera essenza di questo paese.

Le destinazioni appena elencate sono solo una goccia nell’oceano di possibilità che i viaggi in India vi possono offrire, e alla fine la cosa migliore è trovare l’itinerario che più si adatta alle vostre esigenze.

L’India va vissuta passo per passo, e soprattutto in modo personale, respirandone gli odori, accettandone la povertà e le usanze che non possiamo comprendere, lasciandosi guidare da lei, così da poter finalmente toccare con mano quel potere che in tanti raccontano e che non smette mai di affascinare.