Cosa vedere e fare a Bangkok

Cosa vedere e fare a Bangkok

Bangkok. È una delle città più belle al mondo. È un miscuglio vivace, caotico, internazionale. Una città enorme come estensione territoriale e con una popolazione di oltre 8 milioni di abitanti, potresti passare mesi qui e non riuscire a vedere tutto ciò che offre.

Anche se non ci sono molte cose turistiche tradizionali da fare in città (quelle bastano per un giorno o due), ci sono molte attività basate sul cibo tipico e sulla cultura che possono darti un’idea di come è veramente la vita a Bangkok vedendola da una prospettiva differente, non da turisti.

Speriamo di darti alcuni consigli utili con questo elenco di cose da vedere e da fare a Bangkok

Cosa fare e vedere a Bangkok? Dal cibo agli usi e costumi della loro cultura

Fai un tour a piedi gratuito

Una delle prime cose che dovesti fare quando arrivi in una nuova destinazione è fare un tour a piedi (tanto è gratuito). Potrai vedere le principali attrazioni, imparare un po’ di storia e iniziare a farti un’idea della cultura. Soprattutto, sarebbe buona cosa avere con te una guida locale esperta che può aiutarti a rispondere a qualsiasi domanda tu abbia e darti suggerimenti e consigli su cosa vedere e fare a Bangkok.

Vai a vedere il Grand Palace

vedere il grand palace a bangkok

Il Grand Palace fu costruito nel corso di tre anni tra il 1782 e il 1785 dal re Rama I quando la capitale si trasferì da Thonburi a Bangkok. È la residenza ufficiale del re, anche se non ci vive più (è usata solo per le cerimonie).

Il palazzo è stato originariamente costruito in legno poiché le scorte erano scarse. Alla fine, sono stati in grado di trovare i materiali da costruzione di cui avevano bisogno. Nascosto dietro alte mura di cemento, il palazzo non è grande, ma piuttosto una collezione di “wats” (templi), “chedis” (strutture simili a tumuli contenenti reliquie buddiste), incisioni, statue e il famoso Buddha di smeraldo del XV secolo.

Visita Wat Pho e Wat Arun

Wat Pho, noto come il Tempio del Buddha sdraiato, è famoso per la sua massiccia statua dorata del Buddha sdraiato. Costruita nel 1832, la statua è alta 15 metri e lunga 46 metri. È uno dei luoghi più famosi della città.

Il tempio ha le dimensioni di un isolato e ci sono tonnellate di rilievi, statue, cortili, templi e guglie da vedere. Ma qui c’è più di una semplice opportunità fotografica. La prestigiosa scuola di medicina e massaggio tradizionale thailandese si trova anche sul terreno.

Quando hai finito di vedere i luoghi, mettiti in fila per un massaggio (è considerata la migliore scuola di massaggi del paese). Assicurati di arrivare la mattina presto o nel tardo pomeriggio, altrimenti dovrai aspettare almeno 45 minuti per il massaggio.

Wat Arun (noto come Tempio dell’Alba) è uno splendido tempio buddista sul bordo del fiume Chao Phraya (è proprio di fronte al Grand Palace sull’altro lato del fiume). Dalla cima della guglia principale, puoi godere di ampie vedute della città. La facciata finemente piastrellata riflette la luce magnificamente durante l’alba e il tramonto. Una della cose più belle da visitare nella città di Bangkok, questo è assicurato.

Avventurati per la strada di Khao San

vedere khao san road a bangkok

Questa strada è un po’ la capitale dei backpacker (i viaggiatori con in spalla solo uno zainetto). Khao San (insieme a Soi Rambuttri) è stata il fulcro dei viaggiatori con lo zaino in spalla in Asia sin dagli anni ’80.

Anche se ora è una vera trappola per turisti, con bar non-stop, venditori ambulanti e bancarelle di strada, è comunque un posto divertente dove trascorrere un po’ di tempo, anche se non soggiorni in zona. Prendi un drink, ordina dei pancake alla banana e trascorri del tempo incontrando altri viaggiatori e guardando il mondo che passa.

Esplora Chinatown

Questa è una delle più grandi Chinatown del mondo. Ospita alcuni deliziosi ristoranti, cibo di strada e negozi. Ma l’attrazione principale qui è il cibo. Ci sono tonnellate di venditori che vendono cibo che probabilmente non vedrai mai da nessun’altra parte in città.

Se ti piacciono i frutti di mare, assicurati di passare un po’ di tempo a vagare per le strade strette e ad assaggiare un po’ di tutto. Se non sei sicuro di dove mangiare, scegli una bancarella affollata. Se ci mangiano in tanti sicuramente sarà buono, non trovi?

Fai una crociera sul fiume

fare una crociere sul fiume di bangkok

Per vedere la città da una prospettiva diversa, fai un tour del fiume Chao Phraya. Il fiume si estende per oltre 370 km e le crociere fluviali offrono un modo rilassante per godersi il panorama e vedere la città sotto una nuova luce. Detto questo, evita di fare una crociera sul fiume troppo costosa.

Invece, prendi un un gommone piuttosto che un battello (insomma l’alternativa più economica). Puoi iniziare dal molo centrale, andare alla fine e tornare indietro. Risparmierai denaro e avrai comunque un piacevole tour del fiume mentre si snoda per tutta la città.

Dai un’occhiata al mercato galleggiante

 visitare il mercato galleggiante di bangkok

Anche se i mercati galleggianti sono un po’ turistici, sono super divertenti e da non perdere. I due principali mercati galleggianti della città sono Khlong Lat Mayom e Thaling Chan (quest’ultimo è il più popolare). La gente del posto pagaia con le loro piccole barche intorno all’acqua e puoi semplicemente fare acquisti mentre ti passano accanto. È sicuramente un’esperienza unica!

I mercati sono caotici e e sprigionano profumi aromatici a tal punto da essere un sovraccarico sensoriale. Arriva presto (specialmente a Thaling Chan) in modo da poter battere la folla e i gruppi di turisti. Anche qui c’è un sacco di cibo a buon mercato, quindi è bene venire affamati. Sarebbe meglio sempre vagare per il mercato prima per vedere cosa assaggiare e poi andare a mangiare dove si preferisce.

Visita il Museo di Siam

Inaugurato nel 2007, questo museo mette in luce le origini della Thailandia e della sua cultura. Ospitato in un edificio in stile europeo del XIX secolo, il museo è completamente interattivo. Ci sono gallerie, film e schermi multimediali che trattano la cultura, la storia, il buddismo, la guerra e la realizzazione della Thailandia moderna. Il museo fa un ottimo lavoro nel mantenere le cose divertenti ed educative.

Visita i centri commerciali di Bangkok

I centri commerciali a Bangkok non sono come i centri commerciali nella maggior parte degli altri paesi. Sono più simili a centri sociali in cui la gente del posto può riunirsi, mangiare e uscire per sfuggire al caldo. I “foodcourt” qui sono davvero deliziosi, ci sono caffetterie per rilassarsi o lavorare, e ci sono anche cinema e piste da bowling. In breve, sono luoghi divertenti da frequentare e per vivere alcune delle esperienze meno convenzionali della città.

Visita altri templi

visitare altri templi a bangkok

Se vuoi visitare più templi, Bangkok ha molto altro da offrire. Puoi assumere un autista di tuk-tuk che ti porti in giro per la città per un giorno per vederli tutti (o almeno quelli principali). Alcuni dei migliori templi sono:

  • Wat Saket: questo è uno dei più belli in città per il suo bellissimo tempio d’oro e le meravigliose viste dalla sua cima. L’entrata costa 10 THB.
  • Wat Benchamabophit: questo tempio è raffigurato sul retro della moneta da 5 baht e ha 53 immagini di Buddha nel cortile che rappresentano diversi “mudra” buddisti (gesti rituali). L’entrata è di 20 THB.
  • Wat Ratchanatdaram: costruito nel 1840, questo tempio è uno dei pochi templi al mondo con un tetto di bronzo. L’ingresso è gratuito.
  • Wat Traimit: situato a Chinatown, questo tempio ospita un’enorme statua del Buddha in oro massiccio (pesa 6 tonnellate!). L’ingresso è di 40 THB.
  • Wat Mahahat: questo tempio reale ospita il più antico istituto thailandese per i monaci buddisti. Ospita anche un mercato settimanale di amuleti dove puoi acquistare amuleti per aiutarti con fortuna, amore, denaro e altro ancora. L’ingresso costa 50 THB.

Ci fermiamo qui per ora!

La lista è bella corposa non credi? Ci sarebbero in realtà tante altre cose da vedere. In breve ti diciamo che altre cose da fare e vedere a Bankok possono essere:

  • visitare la casa di Jim Thompson
  • fare shopping (e mangiare) al mercato del fine settimana di Chatuchak
  • assistere a un combattimento di Muay Thai
  • fare una gita rilassante al Lumpini Park
  • visitare il museo nazionale
  • partecipare a una lezione di cucina tipica
  • uscire nel quartiere di Soi Nana (attento perché ci sono due aree chiamate così e una è per il turismo sessuale)
  • andare ad uno spettacolo nel Bangkok Art and Culture Center

Bene queste sono le principali cose da fare e vedere a Bangkok. Come detto ci sono anche posti che sono un po’ “off-limits” e sono i quartieri a luci rosse. Accertati di evitare questi posti che sono caratteristici da vedere ma la fregatura è dietro l’angolo. Speriamo che questa super guida ti sia stata utile e continua a vedere i nostri articoli sui voli e viaggi in offerta.

Lascia un commento