Sette delle migliori meraviglie naturali del Sud America

Sognare la nostra prossima vacanza è in cima all’agenda in questo momento. Con le restrizioni di viaggio in atto, c’è tutto il tempo per pianificare il prossimo grande viaggio e se le meraviglie naturali galleggiano sulla tua barca da viaggio, ci sono pochi posti migliori per iniziare la tua ricerca rispetto al Sud America.

Abbiamo perlustrato il continente e trovato alcune vere gemme per far fluire i tuoi succhi di viaggio – e per dare un’idea di quanti panorami mozzafiato ha da offrire il Sud America, non abbiamo nemmeno toccato bestie enormi come il Amazon Rainforest, Rio delle Amazzoni o il deserto di Atacama, poiché sono semplicemente così vasti che sarebbe impossibile individuare una sezione specifica da visitare.

Cascate dell’Iguazú, Argentina e Brasile

Le magnifiche cascate dell'Iguazù.  Credito fotografico: Poswiecie su Pixabay

Le magnifiche cascate dell’Iguazù. Credito fotografico: Poswiecie su Pixabay

Adagiate al confine tra Argentina e Brasile, le cascate dell’Iguazú (o Iguaçu in portoghese) sono una collezione davvero straordinaria, che costituisce la cascata più grande del mondo.

Centinaia di cascate, che si estendono per circa tre chilometri, creano uno spettacolo maestoso. La vista può essere goduta sia dall’Argentina che dal Brasile, mentre le cascate sono accessibili anche dal vicino Paraguay.

Rainbow Mountain, Perù

La sorprendente Rainbow Mountain.  Credito fotografico: Derek Chng

La sorprendente Rainbow Mountain. Credito fotografico: Derek Chng

Ricordi di aver realizzato graziosi motivi con sabbia di diversi colori in bottiglie da bambino? La mozzafiato Rainbow Mountain del Perù è la versione reale ed è incredibile.

Chiamata anche Vinicunca, la montagna fa parte delle Ande e torreggia a 5.200 metri sul livello del mare, il che significa che gli alpinisti possono rimanere in vetta solo per 10-20 minuti a causa dell’incredibile altitudine.

Per molti aspetti, è una località turistica relativamente nuova, con la neve e il ghiaccio andini che nascondono gli incantevoli colori sottostanti fino al 2015.

Salar de Uyuni, Bolivia

Il lago salato di Uyuni in Bolivia.  Credito fotografico: pubblicato su Pixabay

Il lago salato di Uyuni in Bolivia. Credito fotografico: pubblicato su Pixabay

La più grande distesa di sale del mondo, Salar de Uyuni, che copre 10.000 chilometri quadrati, si trova nel sud-ovest della Bolivia e, a seconda del periodo dell’anno in cui visiterai, vivrai un’esperienza molto diversa, ma non per questo eccezionale.

La maggior parte dell’anno, la distesa bianca può essere facilmente scambiata per un’incredibile coltre di neve, ma durante la stagione delle piogge, a gennaio e febbraio, un sottile specchio d’acqua si annida in superficie, trasformando le pianure in uno specchio gigantesco.

Nelle vicinanze, anche Laguna Colorada merita una visita per vivere i suoi vivaci colori rossi, causati da sedimenti e alghe.

Perito Moreno, Argentina

Perito Moreno, Argentina.  Credito fotografico: jmarti20 su Pixabay

Perito Moreno, Argentina. Credito fotografico: jmarti20 su Pixabay

Dopo aver visitato cascate, una montagna e saline, il ghiacciaio Perito Moreno in Argentina è il prossimo all’ordine del giorno.

Trovato nel Parco Nazionale Los Glaciares, copre uno strabiliante 250 chilometri quadrati ed è una sorta di meraviglia scientifica poiché, nonostante le note conseguenze del riscaldamento globale, il ghiacciaio sta effettivamente crescendo.

Gli esploratori avventurosi possono intraprendere trekking attraverso Perito Moreno, oppure puoi semplicemente scegliere di ammirare da lontano.

Isole Galapagos, Ecuador

Veduta delle Isole Galapagos.  Credito fotografico: hugh_s20 su Pixabay

Veduta delle Isole Galapagos. Credito fotografico: hugh_s20 su Pixabay

Bellezza, natura e un ruolo fondamentale nella Teoria dell’evoluzione di Charles Darwin rendono l’arcipelago ecuadoriano delle Isole Galapagos una tappa obbligata quando si è in Sud America.

Situate nell’Oceano Pacifico, queste 19 isole vulcaniche vantano un’incredibile biodiversità, grazie alla mancanza di predatori, e sono uno scrigno di tesori di natura incontaminata.

Il fatto che siano difficili da raggiungere li rende ancora più allettanti.

Lago Titicaca, Bolivia e Perù

Barche sul Lago Titicaca a Copacabana.  Credito fotografico: pianeta pittoresco

Barche sul Lago Titicaca a Copacabana. Credito fotografico: pianeta pittoresco

Immerso nel cuore delle montagne delle Ande, il Lago Titicaca è il sogno di ogni Instagrammer.

Avvolto nella bellezza da ogni direzione, è impossibile non rimanere completamente estasiati dalla bellezza dell’acqua stessa, dalle cime innevate che si riflettono sulla sua superficie, o dalle isole abbracciate dalle braccia colossali del lago.

Per volume d’acqua, è il lago più grande del Sud America, quindi c’è molto da godersi.

Kukenan, Venezuela

Montagna della tavola di Kukenan, con il fiume Kukenan

Montagna della tavola di Kukenan, con il fiume Kukenan

Uno degli spettacolari “tepuis” del Sud America, o montagne da tavolo, Kukenan si trova nel Parco Nazionale di Canaima in Venezuela.

A oltre 2.500 metri di altezza, è una salita difficile; mentre il vicino di Kukenan, il monte Roraima, è più grande ma meno impegnativo e quindi più popolare tra i visitatori, la natura più tranquilla rende Kukenan ancora più affascinante. Vanta anche le bellissime cascate Kukenan all’estremità meridionale.

Prenota la tua prossima vacanza: